Iscriviti alla newsletter

Pubblicità su Instagram: annunci targettizzabili e call to action

Instagram Ads

Pubblicità su Instagram: annunci targettizzabili e call to action per aumentare le conversion e migliorare le proprie strategie di web marketing

Adesso è ufficiale: Instagram si prepara a lanciare annunci pubblicitari personalizzati e completamente targettizzati in base alla provenienza geografica ed i gusti degli utenti, sfruttando naturalmente tutte le informazioni collegate al nostro profilo Facebook.

Nuovi tool per la targetizzazione

Fino ad oggi gli ads su Instagram si basavano esclusivamente su sesso, posizione ed età, rendendo di fatto poco funzionale (ed efficace) l’utilizzo degli annunci da parte degli inserzionisti. La situazione è però ben presto destinata a cambiare:

“Le persone vengono su Instagram per seguire le loro passioni, da viaggi e moda ad auto e intrattenimento – si legge sul blog ufficiale Instagram – e vogliono che gli annunci rispecchino ciò che gli interessa realmente. Allo stesso modo, gli investitori vogliono targettizzare i loro
messaggi in modo più efficace e raggiungere persone non solo tramite età, posizione e genere, ma anche grazie ai luoghi che visitano e a ciò che amano”.

Call to Action e Instagram Ads API

Oltre alla miglior targettizzazione degli annunci pubblicitari, la strategia di Instagram prevede l’inserimento di call to action (“compra ora”, “installa subito”,”registrati”, etc) che, se cliccati, permetteranno all’utente di completare l’azione tramite un browser interno all’app, senza quindi lasciare Instagram.

Entro i prossimi mesi, per facilitare l’implementazione dei nuovi strumenti, verrà resa disponibile una Instagram Ads API a Facebook Marketing Partner selezionati ed agenzie, con l’intenzione di distribuirla globalmente entro la fine dell’anno, sfruttando al contempo
l’attuale (e affidabile) infrastruttura di Facebook in fase di acquisto, gestione ed analisi degli annunci.

Considerazioni finali

  • Annunci mirati con “direct response” sono certamente apprezzabili sia lato utente che lato inserzionista: l’utente si ritroverà ads che possono realmente essere interessanti e l’inserzionista avrà modo di migliorare le proprie strategie di native advertising, alimentando le conversion.
  • Una maggiore efficacia degli annunci (unita allo sfruttamento dell’ottima infrastruttura di Facebook in fase di vendita e analisi, che renderà certamente più propensi gli inserzionisti all’utilizzo di strumenti conosciuti ed affidabili) significa anche uno scontato e massiccio aumento di ads nel proprio feed Instagram, che spingerà l’inserzionista a creare campagne adv maggiormente strutturate ed innovative per emergere tra i competitor, permettendo contemporaneamente all’utente di avere un’esperienza di navigazione più positiva.

By Cepar Digital AgencyCepar Digital Agency on FacebookCepar Digital Agency on Google+Cepar Digital Agency on Twitter

Digital Media Agency: Consulenza Web Marketing Professionale e Strategia di Marketing Digitale su Misura!

Shares