Iscriviti alla newsletter

Rivoluzione Google Hotel Ads: spallata ai Portali di Prenotazione!

Google Hotel Ads 2015

Rivoluzione Google Hotel Ads: spallata ai Portali di Prenotazione!

Per molti una naturale conseguenza, per altri una vera e propria rivoluzione: Google spicca un nuovo salto nel settore del Turismo, chiudendo Hotel Finder (la piattaforma Google che permetteva di cercare e prenotare Hotel in una determinata zona) e integrando ricerca e prenotazione degli Hotel direttamente nei risultati di ricerca Google.

“Con l’introduzione del nostro nuovo programma, ritireremo Hotel Finder nel corso della settimana, dal momento che gli utenti da ora possono accedere alle informazioni di cui hanno bisogno direttamente da Google Search”, si legge sul Blog Ufficiale Adwords.

Google Hotel Ads: l’Hotel paga la commissione solo a prenotazione avvenuta

La spallata verso Booking, Expedia e le altre OTA (Online Travel Agency) è forte, non solo per l’integrazione della ricerca Hotel all’interno della Search e di Maps, ma anche per il nuovo modello di pricing adottato da Google (in linea con gli altri portali di prenotazioni), basato ora sulle percentuali di commissione legate alle prenotazioni effettive, abbandonando il precedente costo per click, poco apprezzato dagli Hotel più piccoli:

“Questo nuovo modello a commissione – si legge sempre sul Blog Adwords –  consentirà una maggiore semplicità di utilizzo e una migliore efficenza per gli Hotel più piccoli e indipendenti, senza obbligarli a gestire CPC e budget specifici”.

Google Hotel Ads

Google Hotel Ads: arriva Book On Google anche su Desktop

Hotel Ads Commission Programme, questa la denominazione ufficiale del programma, sarà disponibile a breve in tutto il mondo (in Europa al momento solo in Austria), ma non sarà l’unica novità a scendere in campo: Google ha infatti avviato una fase di test negli Stati Uniti per il potenziamento di “Book On Google” (disponibile dal 2013 solo su Mobile), integrando un sistema di prenotazione diretta del tutto simile a quello già presente su Booking ed Expedia (ed a breve disponibile anche su TripAdvisor e Trivago), che consentirà agli utenti di cercare, trovare e prenotare un Hotel in modo pressochè immediato anche su Desktop e Tablet, senza passaggi da un sito all’altro e con pochi click.

E non finisce qui: entro il prossimo anno sono previsti ulteriori miglioramenti grazie all’inserimento di informazioni aggiuntive sugli Hotel (come disponibilità, prezzi, recensioni, wi-fi, parcheggio, piscina, etc…) direttamente nei risultati di ricerca e in Google Maps.

Google Hotel Ads Amenities

Resta solo da chiedersi cosa accadrà ora che Google si ritroverà da una parte a scontrarsi in modo ancor più diretto con i portali di prenotazione online e dall’altra a raccogliere la loro stessa pubblicità su AdWords

By Cepar Digital AgencyCepar Digital Agency on FacebookCepar Digital Agency on Google+Cepar Digital Agency on Twitter

Digital Media Agency: Consulenza Web Marketing Professionale e Strategia di Marketing Digitale su Misura!

Shares